Archivi Blog

#8 Black Metal Underground: this is Armageddon!

black-metalLasciamo per un po’ da parte le foreste e le montagne innevate, le repentine tormente invernali e i grezzi vichinghi brandenti asce e spadoni, per proiettarci verso lo spazio sconosciuto, là dove in pochi hanno avuto il coraggio di arrivare (a parte il capitano Kirk e un manipolo di uomini dalle curiose divise colorate). Entriamo quindi nell’universo Darkspace che, da Berna, ci illustrano come sempre a modo loro l’inesplorato siderale. Leggi il resto di questa voce

SHINING – “VII Fodd Forlorare” (Spinefarm)

Qualcuno di voi è riuscito a trovare in giro i dischi Osmose di recente? Ve lo chiedo perché, neanche troppo tempo fa, notavamo con il buon Ciccio che l’ultimo Impaled Nazarene in giro non si trova, mah… Sarà vera la notizia che vuole la mitica etichetta francese vicina al trapasso? Non so, i fatti sembrano dire questo, se poi mi ritrovo in mano il nuovo disco degli Shining e scopro che sono su Spinefarm e non più su Osmose, i sospetti sono ancora più concreti. Comunque, che possiamo farci? Ormai il formato fisico è vicino all’estinzione e molte case discografiche non si sono sapute adeguare al nuovo mercato, ci sta. Passiamo ai fatti, per l’esattezza a “VII Fodd Forlorare”, nuova fatica di una delle band simbolo del movimento depressive black metal tutto. C’é poco da dire che già non si sappia di questa band, anche se va comunque ricordato che dal favoloso “IV The Eerie Cold” in poi gli Shining hanno fatto un salto di qualità strepitoso, salto di qualità che li fece approdare non a caso presso l’Osmose. La loro bravura fu quella di sapere mettere da parte le ingenuità dei comunque interessanti “II – Livets Ändhållplats” e “III – Angst, Självdestruktivitetens Emissarie”, per rendere la loro proposta meno ‘grezza’ e più raffinata, curata, tagliente direbbe qualcuno. Leggi il resto di questa voce

Eccovi il nuovissimo video degli SHINING nella versione NON CENSURATA!

A noi di Brutal Crush non piacciono cose come il politicamente corretto, il vietato ai minori etc… Tutte cose da mamme anti rock che lasciamo ai borghesi dell’informazione. A noi brutali anarco/punk/metal/grinders piace il lato marcio e sanguinolento dell’arte tutta, così siamo ben lieti di presentarvi la versione non censurata di “Förtvivlan, Min Arvedel” degli Shining, brano tratto dal cd di prossima uscita “VII / Född Förlorare” (Spinefarm/Universal) la cui recensione potrete leggere sempre tra queste pagine nei prossimi giorni. Leggi il resto di questa voce