Annunci

#12 Brutal Playlist: i preferiti dai Crushers Of The Dead!

Vi ricordate quando nel Padrino, subito dopo la morte di Don Vito, Clemenza chiese a Michael Corleone di potere formare una famiglia tutta sua? Michael, un Al Pacino inarrivabile, acconsentì, anche se chiese del tempo. Così è stato con il buon Ceccamea che, in virtù del secondo bambino in arrivo e del tempo che questo gli porterà via, ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla sua famiglia ed al suo blog che noi di Brutal Crush vi invitiamo a visitare perché ne vale la pena, oltre ad alcuni vecchia articoli che aveva già scritto per noi, troverete anche qualcosina di veramente curioso. Perció tanti auguri al Cecca e consorte (anch’essa dimissionaria per ancora più ovvie ragioni) da tutti noi! A questo punto, inutile dirvi che cerchiamo una nuova penna. Chi cerchiamo? Un opinionista del metal (non solo), uno che sappia analizzare ed argomentare avvenimenti e quanto altro in modo interessante. Come sempre mandateci le vostre candidature a brutalcrush@live.com Con questo è tutto e, come sempre, vi ricordiamo che tutti i dischi della nostra playlist li potete trovare qui: stay brutal!

RAGNAROCK – “Malediction
(Più che un album un manifesto del più vero e del più nero black metal vecchia scuola)

WITCHCRAFT – “Legend
(Un gran disco che segna il ritorno di un nome di culto per chi ama le atmosfere dark e seventhies)

FORGOTTEN TOMB – “…And Don’T Deliver Us From Evil
(Nuovo ‘atto’ di puro dolore in musica per una delle migliori depressive black metal band di sempre)

PATHOLOGY – “The Time OF Great Purification
(Per certi versi l’album definitivo dei signori del brutal death americano, capolavoro senza se e senza ma)

MY DYING BRIDE – “A Map Of All Our Failures
(Decadenti e romantici, sono ormai una delle poche certezze per chi ama il più evocativo gothic/doom metal all’inglese)

KATATONIA – “Dead End Kings
(Pur essendo cambiati, continuano sempre a mantenere una classe che fa la differenza)

Annunci

Pubblicato il 9 ottobre 2012, in La Classifica con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Mi mette un po’ tristezza, vedere che oggi Oldman è ricordato soprattutto per questi film. :(Lo so, sempre meglio che essere ricordato per gli Harry Potter, ma ben magra consolazione per uno dei più prestigiosi e carismatici attori degli anni ’90.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: