Annunci

Integrity & brutality 100%: CRYPTOPSY – “Cryptopsy” (Century Media)

Parliamone, ma parliamone bene. I Cryptopsy, proprio quando tutti non ascoltavano altro che black metal in ogni salsa, se ne uscivano con ‘il’ disco brutal per eccellenza, “None So Vile”, anno 1996. Quel disco, ultraviolento, ultratecnico, ultraestremo, cambiò letteralmente il sottoscritto che, per un lungo periodo, non fece altro che ascoltare a ripetizione il trittico “Crown Of Horns”, “Slit Your Guts”, “Graves Of The Fathers”, autentico massacro sonoro. Purtroppo per noi, amanti del gore e della violenza più intelligente e perversa, la band canadese non riuscì a ripetersi, tantomeno poteva esistere il benché minimo confronto tra “…Vile” ed il pur discreto predecessore, quel “Blasphemy Made Flesh” tanto carino e grandguignolesco quanto acerbo. Se poi il peggio l’hanno raggiunto con il raccapricciante “The Unspoken King”, inascoltabile tentativo di fare il verso al più bieco metal core da bottega (sempre ipotizzando che esista una forma apprezzabile di metal core), questo nuovo album omonimo risolleva parzialmente le sorti della band, ma non fa certo gridare a chissà quale miracolo. “Cryptopsy” suona come una specie di mea culpa, un album che sembra dire: ‘perdonateci, ci abbiamo provato, eccovi di nuovo la vostra amatissima minestrina riscaldata’. Detto senza metafore, hanno inciso l’ennesimo dischettino death/brutal come poteva essere il mediocre “Once Was Not”, niente di più. Di album da mestieranti è pieno il mondo, non ve lo deve certo ricordare il sottoscritto, però ci sono mestieranti e mestieranti. I Motorhead, ad esempio, sarà pur vero che fanno sempre lo stesso disco, ma nessuno si potrà mai lamentare per la freschezza dei brani o l’ispirazione, oggi maggiore, oggi minore, ma sempre sopra la media. Ecco, i Cryptopsy non sono i Motorhead. (Massimiliano Lodigiani)

Annunci

Pubblicato il 13 settembre 2012, in Recensioni con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: